You are here: Home

INFEA News

INFEA News - Veneto - luglio 2010
Oggetto: INFEA News - Veneto - luglio 2010
Data invio: 2010-06-30 19:32:17
Invio #: 16
Contenuto:
INFEA News
Regione Veneto
IN.F.E.A. News Luglio 2010
LampadinaPillole di sostenibilità
Un'agenzia di comunicazione olandese ha creato e distribuisce gratuitamente Ecofont Vera Sans, un carattere di stampa installabile sul proprio pc che, grazie a piccolissimi fori nella sagoma delle lettere, riduce il consumo d'inchiostro fino al 25%. Secondo una ricerca di Printer.com, tra i font preinstallati più comuni utilizzati per la stampa di testi, i più parsimoniosi sono, nell'ordine, Century Gothic (che viene addirittura prima di Ecofont), Times Roman, Calibri e Verdana. consumano invece di più, rispetto all'Arial tradizionale, i font Sans Serif, Trebuchet, Tahoma e Franklin Gothic Medium.
Tuttavia occorre tenere presente che il Century Gothic tende a occupare più spazio in larghezza rispetto ad Arial o Times, per cui quello che si risparmia in inchiostro può finire per essere speso in carta.
La soluzione più economica ed ecologica, alla fine, è non stampare del tutto!

Questo mese notizie da:


Questa newsletter e l'archivio di quelle fino a ora inviate è disponibile a questo indirizzo.

 

ARPAV

AmbientAzioni - La sostenibilità entra in quartiere

AmbientAzioniHa avuto luogo domenica 20 giugno a Padova in Piazza Napoli - Fornace Carotta la giornata ecologica "La sostenibilità entra in quartiere" dedicata all'Energia e ai tanti modi di produrla, rinnovarla e risparmiarla. La manifestazione, organizzata da ARCI Nuova Associazione, in collaborazione con il Settore Ambiente e il Consiglio di Quartiere 5 sud-ovest di Padova e con il patrocinio di ARPAV, rientra in un progetto denominato "AmbientAzioni - modo per coltivare cambiamenti", giunto alla sua quinta edizione. E' la seconda tappa di una serie di iniziative destinate a sensibilizzare la cittadinanza e le istituzioni sul tema dello sviluppo sostenibile, in un percorso che cambi le logiche di sfruttamento delle risorse, orientandolo verso consumi eco-compatibili. AmbientAzioni si propone di dare "un volto umano" alle questioni ambientali, far sì che le persone siano parte attiva dei processi di sviluppo equo e sostenibile, far comprendere che la società è fondamentale per cambiare le abitudini in materia ambientale. All'interno della manifestazione, in uno spazio dedicato alle proiezioni, sono stati proiettati in loop i cortometraggi vincitori del concorso ARPAV "Movieup - Giriamo in Verde" per dare ulteriore visibilità e riconoscimento all'importante lavoro svolto dai giovani studenti che si sono impegnati in modo creativo nella realizzazione di filmati dedicati all'ambiente.

ARCI ha in programma, da qui a fine anno: giornate ecologiche, spettacoli teatrali, video, mostre, conferenze e molte altre attività.

ARPAV - Settore per la Prevenzione e la Comunicazione Ambientale
Centro Regionale di Coordinamento IN.F.E.A.

Piazzale Stazione, 1 - 35131 Padova
Tel 049 8767606/644 - Fax 049 8767682
dsiea@arpa.veneto.it - www.arpa.veneto.it

 

Nodo IN.F.E.A. ROVIGO

La raccolta differenziata non va in vacanza

Raccolta differenziataIl Consorzio smaltimento RSU, il Comune di Rosolina, la società Ecogest Polesine e la Provincia di Rovigo promuovono, nell'estate 2010, la raccolta differenziata dei rifiuti nelle spiagge di Rosolina Mare, attraverso iniziative di grande coinvolgimento, per salvaguardare l'ambiente, il mare, le coste e le spiagge del nostro territorio. Sulle spiagge di Rosolina Mare verranno installati gli "Ecopunti", bidoni colorati posizionati su di un palo munito di bandierina che ne facilita l'individuazione, per la raccolta dei rifiuti differenziati. Lo scopo è quello di facilitare i bagnanti nelle operazioni di conferimento dei rifiuti differenziati prodotti nelle spiagge.

Per promuovere la raccolta differenziata nelle spiagge, verranno inoltre diffusi specifici messaggi ambientali dagli animatori dell'HP Communication company in occasione di tutti gli eventi che caratterizzeranno l'estate 2010 nel Polesine. L'HP Communication company provvederà inoltre a registrare ed inserire nel sito www.rovigotv.it (televisione on web) un'intervista (mini spot di sensibilizzazione alla raccolta differenziata e ai rifiuti) ed a posizionare 2 banner esclusivi "la raccolta differenziata non va in vacanza" in spiagge diverse ogni fine settimana oltre ad intrattenere i bambini con giochi educativi.

Con la raccolta differenziata dei rifiuti in spiaggia e con la collaborazione dei gestori degli stessi stabilimenti, che per primi dovranno intervenire per sensibilizzare i loro clienti, si riuscirà a garantire un progressivo miglioramento del litorale che permetterà a Rosolina Mare di godere di una nuova immagine " spiaggia e fondali puliti senza rifiuti galleggianti".

Per maggiori informazioni: Dr.ssa Finotello Maria Rita - Consorzio Smaltimento RSU Rovigo, Viale delle Industrie 53/A - 45100 Rovigo TEL 0425/423877 FAX 0425/423879

ROLaboratorio Territoriale Provinciale di Rovigo - Laboratorio Ambientale La.Terr.a - Legambiente Veneto
Viale della Pace, 5 - 4° piano - 45100 Rovigo
Tel 0425 386842 - Fax 0425 386800
laterra@agenda21polesine.it - infeaveneto.labrovigo.it

 

Nodo IN.F.E.A. TREVISO

Progetto di educazione ambientale "Rete Ulisse" della Provincia di Treviso

Il progetto di educazione ambientale, nato dalla collaborazione tra l'Amministrazione Provinciale e la Rete di scuole coordinate dalla Scuola Media "Casteller" di Paese, è stato rivolto alle scuole secondarie di primo grado della provincia di Treviso che hanno aderito all'iniziativa nell'anno scolastico 2009-2010.

Questo progetto è stato realizzato nell'intento di favorire lo sviluppo di una ricerca scientifica con coinvolgimento diretto delle scolaresche nello studio dell'aria, dell'ambiente fluviale e del suolo.

I docenti, dopo una fase di formazione, hanno attivato le esperienze laboratoriali con le proprie classi nei comuni di Treviso, Carbonera, Silea, Istrana, Mogliano V.to, Castelfranco, Paese, Vedelago, per un totale di 600 alunni.

Caratteristica del progetto è stata la dimensione pratico-operativa che focalizza l'attenzione sui processi di apprendimento degli alunni e sul loro protagonismo nel "saper fare scienza" e nel partecipare ad un progetto di significativa rilevanza. Sono state proposte indagini rivolte ai rispettivi territori basate su consultazione della cartografia tematica, semplici analisi chimico-fisiche e metodiche di biomonitoraggio. Per determinare le caratteristiche chimico-fisiche del suolo sono state valutate in laboratorio la tessitura, la struttura, la permeabilità, la porosità, il calcare e il pH; invece per i corsi idrici sono state svolte alcune analisi chimiche mediante un kit colorimetrico da abbinare a dati geografici; nel caso dell'aria sono stati realizzati alcuni rilievi sul traffico e sul clima. In particolare gli alunni hanno privilegiato il biomonitoraggio che ha consentito uno studio critico della complessità ambientale: analizza alcuni organismi particolarmente significativi che vivono nel territorio esaminato e che documentano anche episodi pregressi di stress ecologico. Il metodo utilizzato si basa sulla valutazione della biodiversità: per l'aria sono stati studiati i licheni che si sviluppano sulle cortecce di alcuni alberi, per il suolo i microinvertebrati del terreno, per i fiumi i microinvertebrati presenti sul fondo dei corsi idrici. Gli alunni hanno esaminato allo stereoscopio gli esemplari raccolti e sono riusciti a determinarne la denominazione mediante la consultazione di manuali scientifici ed apposite chiavi di classificazione. L'applicazione delle varie metodiche è frutto di collaborazioni con Università, Istituti secondari di 2^ grado e associazioni. Lo studio del territorio e i dati ottenuti hanno consentito una miglior conoscenza del proprio ambiente e delle interazioni presenti, nell'ottica del cittadino consapevole.

Lo scorso 3 giugno gli Amministratori Provinciali hanno incontrato nell'Auditorium di S. Artemio a Treviso gli insegnanti e gli alunni rappresentanti delle varie classi che hanno svolto l'attività e che hanno presentato una sintesi del lavoro svolto attraverso i poster realizzati dalle singole scuole partecipanti.

Le scuole partecipanti al progetto per l'anno 2009-2010:

AMBIENTE E LICHENI

  • Coletti succ. S. Bona TV - 4 classi
  • Toniolo ISTRANA - 4 classi
  • Pino da Zara CARBONERA - 2 classi
  • Toti Dal Monte MOGLIANO V.TO - 6 classi
  • M. Polo SILEA - 2 classi
  • S. Floriano CASTELFRANCO V.TO - 1 classe

FIUMI FOSSI CANALI

  • Don Bosco VEDELAGO - 1 classe
  • Casteller PAESE (analizzato Sile a Morgano) - 2 classi

QUALITA' DEL SUOLO

  • Don Bosco VEDELAGO - 1 classe

Info: Scuola Media Statale "Claudio Casteller" - Viale Panizza 4, 31038 Paese (Tv) - www.castellerpaese.it

TV 01 TV 01 TV 01

Foto del giorno di premiazione al S.Artemio Treviso

TVLaboratorio Territoriale Provinciale di Treviso - Servizio Ecologia Provincia di Treviso
c/o Servizio Ecologia
Via Cal di Breda, 1160 - 31100 Treviso
Tel 0422 656783 - Fax 0422 582499
mobilita@provincia.treviso.it
- ecologia.provincia.treviso.it

 

Nodo IN.F.E.A. VERONA

Escursioni

Domenica 4 luglio Escursione con l'entomologo nelle malghe della Lobbia per osservare flora e fauna delle pozze d'alpeggio. Attività laboratoriale sugli invertebrati acquatici.
Ritrovo: ore 9.30, chiesa di Campofontana.
Difficoltà: media.
Su prenotazione.

Sabato 24 luglio Escursione con la luna piena tra le malghe di Bosco Chiesanuova, per assistere alla mungitura.
Ritrovo a Malga San Giorgio ore 18.00.
Difficoltà: media.
Su prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni, contattare A.T.I DO. VE Cell. 346 6744011 - info@doganavecchia.org; info@verdintenti.it - www.doganavecchia.org

VRLaboratorio Territoriale Provinciale di Verona - Veneto Agricoltura
Viale dell'Università 14 - 35020 Legnaro (PD)
Tel 049 8293760 - 809-889 - Fax 049 8293815 - educazione@venetoagricoltura.org
Associazione Do.Ve. c/o CTG di Verona
Via S. Maria in Chiavica, 7 - 37121 Verona
Tel 045 8004592 - Fax 045 8221143
Dogana Vecchia, Foresta di Giazza - Selva di Progno (VR)
www.doganavecchia.org - info@doganavecchia.org

 

Nodo IN.F.E.A. VICENZA

Cambieresti: due serate sull'acqua

CambierestiContinuano gli incontri dei partecipanti al progetto "Cambieresti", realizzati dal Laboratorio di Vicenza in collaborazione con il Comune di Santorso e Coop Adriatica.

I prossimi appuntamenti previsti sono sul tema dell'acqua:

Acqua: non sprechiamola! - Incontro di tipo tecnico finalizzato a capire dove sono i principali sprechi d'acqua nelle nostre abitazioni e come provare ridurli. Inoltre ci sarà un piccolo laboratorio sull'acqua.
Giovedì 24 giugno, ore 20.30 c/o scuole elementari del Timonchio - Santorso

L'acqua sarà merce o diritto fondamentale dell'uomo? - Incontro organizzato da Ingrumà sul tema dell'acqua in collaborazione con il Forum acqua bene comune - Vicenza.
Ospite e relatore della serata: Padre Alex Zanotelli
Domenica 4 luglio, ore 20.45 c/o via del Grumo Santorso (in caso di pioggia teatro del centro giovanile)

Il materiale delle serate precedenti è a disposizione per tutti nella sezione documenti - cambieresti del sito del Laboratorio di E.A. di Vicenza.

VILaboratorio Territoriale Provinciale di Vicenza - Laboratorio di Educazione Ambientale della Provincia di Vicenza
c/o Comune di Schio - Piazza Telematica
Via Pasini, 27 - 36015 Schio (VI)
Tel e Fax 0445 691457
info@laboratorioambientale.vi.it - www.laboratorioambientale.vi.it

 


Note e informazioni. Questo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta. Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata o se non si desideri più ricevere informazioni sulle nostre attività, preghiamo di utilizzare i link sotto riportati per cambiare la propria sottoscrizione. Grazie

 

Redazione IN.F.E.A. News
c/o LABORATORIO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE - VICENZA
Via Pasini 27 - 36015 Schio (VI)
c/o Comune di Schio Piazza Telematica
Tel. e Fax 0445 691457
redazione@laboratorioambientale.vi.it - www.laboratorioambientale.vi.it/news
INFEA News ARPAV

Iscrizione alle News



Ricevi HTML?

Rete Regionale IN.F.E.A.

ARPAV