You are here: Home

INFEA News

Infea News Veneto - luglio 2015
Oggetto: Infea News Veneto - luglio 2015
Data invio: 2015-07-01 14:29:39
Invio #: 65
Contenuto:
INFEA News
Regione Veneto
IN.F.E.A. News Luglio 2015
LampadinaPillole di sostenibilità: ‘WARKA WATER’, l'albero che produce acqua

Come si può risolvere l’emergenza idrica? In Etiopia arriva il ‘Warka Water’ struttura progettata dall’architetto italiano Arturo Vittori per portare acqua potabile nelle zone rurali più colpite dalla siccità. Il Warka Water è in grado di produrre, raccogliendo la rugiada che si forma di notte, fino a 90 litri d’acqua al giorno, è alto circa dieci metri e pesa solo 60 chili.

Il progetto si basa su un semplice principio naturale: la condensazione dell’aria che produce acqua sfruttando l’escursione termica giorno/notte che in Africa è molto accentuata. La struttura costa poco (circa 500 dollari), è facile da assemblare (quattro uomini possono montarla in circa 10 giorni) ed è costruita con materiali ecologici e facilmente reperibili (giunchi e nylon). Inoltre permetterebbe una sua gestione diretta da parte delle comunità locali che si garantirebbero così l’autosufficienza, un valore importante per i paesi in via di sviluppo. Unico problema: la difficoltà a trasformare il progetto da prototipo a reale poiché la sua alta accessibilità scoraggia gli investitori dal momento che non sembrano esserci possibilità di lucro. La soluzione proposta: di affidarsi alla rete, tramite il crowdfunding. Se il progetto andasse in porto sarebbe una vera rivoluzione, che potrebbe davvero rendere migliore la vita delle popolazioni locali.

Per maggiori informazioni:

Architecture and Vision e all’articolo su Wired

 

Questo mese notizie da:

Questa newsletter e l'archivio di quelle fino a ora inviate è disponibile a questo indirizzo.


ARPAV

L'educazione ambientale di ARPAV cambia sede

Dal mese di luglio il Servizio Pianificazione, Programmazione e Sviluppo e gli uffici che si occupano di Educazione Ambientale, Comunicazione e Informazione, insieme alla Direzione Generale di ARPAV, si spostano da via Matteotti 27 a Via Ospedale Civile 24, nello stesso edificio in cui si trova la sede del Dipartimento ARPAV Provinciale di Padova. Al cambiamento di sede consegue il trasferimento della sede legale; i numeri telefonici degli uffici rimangono invariati.

ARPAV per EXPO Veneto 2015 - L’informazione agrometeorologica dell’ARPAV per un’agricoltura sostenibile in un clima che cambia

Dal primo maggio al 31 ottobre è in corso di svolgimento EXPO Milano 2015, il più grande evento mondiale mai realizzato sull’alimentazione e la nutrizione per garantire cibo sano, sicuro e sufficiente per tutti i popoli, nel rispetto del Pianeta e dei suoi equilibri. In occasione di EXPO Milano 2015 ogni regione realizza all’interno del proprio territorio eventi collegati ai temi della manifestazione.

ARPAV partecipa a Expo Veneto con l’iniziativa "L'informazione agrometeorologica sell’ARPAV per un'agricoltura sostenibile in un clima che cambia" dedicata all’agrometeorologia, alle attività di previsione e monitoraggio del tempo e di divulgazione delle informazioni per l’agricoltura.

Saranno presentate le attività svolte dall’Agenzia nel campo della Meteorologia, dell’Agrometeorologia, della tutela dell’ambiente e a favore dell’ottimizzazione delleattività agricole.

L’agricoltura deve essere considerata come un’attività compatibile con l’ambiente ed esercitata, quindi, nel rispetto della fertilità dei suoli e delle potenzialità degli ecosistemi. Si potrà anche toccare con mano l’efficacia dell’informazione agrometeorologica tra vigneti e cantine di un’azienda del comprensorio euganeo.

Per ulteriori informazioni sul programma di visita, date e orari: Programma Expo veneto

 

Una guida del turismo responsabile in Veneto

L’estate è arrivata e con essa il tempo delle vacanze, può essere quindi interessante dare un’occhiata alla guida sul turismo responsabile, attuato secondo principi di giustizia sociale ed economica e nel pieno rispetto dell’ambiente e delle culture, disponibile sul sito della Regione del Veneto.

L’ottica è quella della centralità delle comunità locali ospitanti e del loro diritto ad essere protagoniste nello sviluppo turistico sostenibile e socialmente responsabile del proprio territorio. Per scaricare la guida in formato pdf o issu qui.

 

 

 

 

ARPAV - Servizio Pianificazione, Progettazione e Sviluppo
Centro Regionale di Coordinamento IN.F.E.A.

Via Ospedale Civile, 24 - 35121 Padova
Tel 049 8239382/371
ea@arpa.veneto.it - www.arpa.veneto.it

 

Nodo IN.F.E.A. PADOVA

L' Assessore all'Ambiente Matteo Cavatton incontra i Dirigenti Scolastici

Da alcuni anni Informambiente, Laboratorio Territoriale di Educazione Ambientale, propone strumenti per l'educazione alla sostenibilità in tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale. L’offerta didattica comprende progetti, laboratori, visite didattiche e corsi di formazione per insegnanti, e inoltre supporto nella progettazione di qualità, mettendo a disposizione una Emeroteca, una Biblioteca e Mediateca e un Centro di documentazione ricco di materiali.

Vista l'importanza e la molteplicità delle esperienze, dei progetti e dei laboratori didattici, l'ufficio di Informambiente invita tutti i Dirigenti Scolastici ad un incontro con l'Assessore all'Ambiente del Comune di Padova, Matteo Cavatton, per la presentazione delle proposte per l'anno scolastico 2015-2016, mercoledì 15 luglio 2015 alle ore 10,30 presso la sede di Informambiente in via dei Salici 35.

 

”E...non ci lasceremo mai”

E' il titolo della campagna per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema dell'abbandono degli animali domestici, promossa dal Comune di Padova, Assessorato all'Ambiente. Abbandonare un animale significa molto spesso lasciarlo ad un destino di sofferenza e di morte perchè si trova all'improvviso in un luogo sconosciuto e senza più il riferimento della famiglia di cui faceva parte. Confuso e spaventato, diventa molto facilmente vittima di incidenti.

Quando si decide di prendere un animale, occorre considerare i doveri e le responsabilità che si devono assumere nei suoi confronti. Nonostante l'abbandono di un animale costituisca un reato (Legge n. 189/2004), per il quale è prevista un'ammenda o l'arresto fino ad un anno, molti sono gli animali che vengono ancora abbandonati soprattutto nel periodo estivo, dove il fenomeno raggiunge il suo apice.

La prevenzione è indispensabile e tutti possiamo contribuire, favorendo la cultura del rispetto verso ogni essere vivente nell'educazione dei nostri figli, denunciando chi abbandona o maltratta un animale o adottando un animale abbandonato.

Ricordiamo che presso l'ufficio SOS Animali del Comune di Padova, è attivo il “Servizio Hospice” per i cani, voluto dall'amministrazione comunale in collaborazione con il canile di Rubano. L'obiettivo del servizio è proprio quello di prevenire ulteriormente il fenomeno dell'abbandono, a volte anche forzato, del proprio cane, offrendo un ricovero temporaneo ai cani che non possono essere accuditi dal proprio padrone a causa di un ricovero ospedaliero o comunque di impossibilità temporanea ad occuparsene.

Per informazioni rivolgersi a:

Sportello SOS Animali c/o URP - Palazzo Moroni,

via del Municipio,1-35122 Padova

Tel. 049 8205377- fax 049 8205399

e mail: sos.animali@comune.padova.it

orario:martedì e giovedì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 17.00.

Per approfondimenti vai al Link

PDLaboratorio Territoriale Provinciale di Padova - Informambiente - Comune di Padova
Via dei Salici, 35 (Guizza) - 35124 Padova
Tel 049 8022488 - Fax 049 8022492
informambiente@comune.padova.it - www.padovanet.it

 

Altre notizie

Il Delta del Po diventa Riserva Unesco della Biosfera

Il Delta del Po ottiene il prestigioso riconoscimento internazionale di “Riserva della biosfera dell'Unesco” entrando così a far parte delle 651 Riserve Mab Unesco al mondo, di cui solo 13 italiane.

L'Unesco evidenzia la straordinaria biodiversità e ricchezza di alcuni paesaggi della nostra regione e, al tempo stesso, riconosce la capacità delle comunità locali di saper trovare il giusto equilibrio fra uomo e natura. Le Riserve della Biosfera sono realtà uniche nel loro genere: non solo siti naturali che conservano e promuovono la biodiversità, ma anche modelli di gestione del territorio e di sviluppo sostenibile. Produrre ricchezza rispettando gli ecosistemi é possibile: le riserve rappresentano, infatti, un esempio di green economy e un messaggio di speranza per lo sviluppo e l'occupazione delle giovani generazioni.

Nel profilo indiscutibilmente unico del Delta del Po c'è il territorio creato sia dalla sedimentazione del fiume, sia dall'opera dell'uomo che nei secoli ne ha regimentato le acque e bonificato i terreni.

Nell'area natura, storia, tradizione, cultura ed arte si intrecciano, offrendo al visitatore un paesaggio inedito e sorprendente in cui si distinguono vari ambienti, ognuno con caratteristiche peculiari.

Info: Rete mondiale delle riserve della biosfera

 

Ambiente e cultura. Percorsi tra storia e natura

Da anni il Comune di Venezia riserva ai temi di carattere ambientale le energie necessarie per organizzare eventi che vedono il coinvolgimento sia della scuola che della cittadinanza, e, come di consueto, cerca il supporto di altri soggetti per creare sinergie con chi già è impegnato in questo campo.L’ambiente lagunare e l’entroterra veneziano, offrono spunti di conoscenza e riflessione in tutte le loro valenze, storico, artistiche, ambientali e paesaggistiche.

Sabato 27 giugno ha avuto luogo una bella pedalata dal titolo “Laguna, bosco e forti “ , che ha coniugato sport e ambiente in un percorso guidato iniziato dal parco di S. Giuliano (info point) alle ore 10.00 e che si è snodato tra le barene e il bosco di Campalto, per concludersi al forte Bazzera di Tessera con il pranzo al sacco e animazioni per i più giovani.

 

Per saperne di più vai al link:   Comune di Venezia

 

Aiutaci a migliorare le pagine web del servizio educazione ambientale del Comune di Venezia

Le pagine web del servizio di educazione ambientale del Comune di Venezia sono state di recente rivisitate, aiutaci a migliorarle ulteriormente rispondendo a due semplici domande ed eventualmente aggiungi un commento. Per saperne di più vai al link: http://www.comune.venezia.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/79753

 

 

 

 

Servizio Educazione Ambientale

Direzione Ambiente del Comune di Venezia

 

BUONE VACANZE SOSTENIBILI !!!

ARPAV sta già pensando al futuro, nuove idee, nuovi progetti, nuove mete. INFEAnews in agosto va in vacanza e vi dà appuntamento a settembre.

Note e informazioni. Questo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta. Qualora il messaggio pervenga a persona non interessata e non si desideri più ricevere INFEA News, chiediamo di utilizzare i link sotto riportati per cambiare la propria sottoscrizione. Grazie

 

Redazione IN.F.E.A. News
c/o ARPAV - Servizio Pianificazione, Progettazione e Comunicazione Ambientale
Centro Regionale di Coordinamento IN.F.E.A.
Via Ospedale Civile, 24 35121 Padova
Tel 049 8239382/371
ea@arpa.veneto.it- www.arpa.veneto.it
INFEA News ARPAV

 



Iscrizione alle News



Ricevi HTML?

Rete Regionale IN.F.E.A.

ARPAV