You are here: Home

INFEA News

Notizie

Notizie dal sito del Comune di Padova - Informambiente

Padovanet: Eventi
Gli eventi della giornata.
  • Giugno Antoniano 2020 - Padova, città del Santo
    Il Giugno Antoniano, arrivato alla sua quattordicesima edizione, viene proposto quest'anno con un cartellone radicalmente trasformato e con una ridefinizione delle modalità di partecipazione alle celebrazioni religiose, secondo le disposizioni per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19 in vigore dal 18 maggio. Quest'anno la manifestazione propone come immagine il momento in cui Antonio riceve il saio francescano, simbolo della sua nuova vocazione, di cui ricorrono gli 800 anni. Evento organizzato da Comune di Padova, Pontificia Basilica del Santo, Provincia di S. Antonio di Padova Frati Minori Conventuali, Diocesi di Padova, Veneranda Arca di S. Antonio, Messaggero di Sant’Antonio Editrice, Arciconfraternita di Sant’Antonio, Centro Studi Antoniani, con la collaborazione dell'Ordine Francescano Secolare di Padova, l'associazione Corsia del Santo - Placido Cortese e l'associazione Palio Arcella. La manifestazione viene realizzata grazie al contributo della Fondazione Cariparo (Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo) e dalla Fondazione Antonveneta - Banca Monte dei Paschi di Siena. Il Giugno Antoniano è patrocinato dalla Nuova Provincia di Padova e dai Comuni di Camposampiero e Anguillara Veneta.
  • Mostra "A nostra immagine. Scultura in terracotta del Rinascimento. Da Donatello a Riccio"
    Riapre al pubblico, da mercoledì 20 maggio, la mostra di sculture in terracotta rinascimentali del territorio padovano organizzata dal Museo Diocesano di Padova. L'esposizione, frutto di una  intensa campagna di ricerca e restauro, raccoglie una ventina di terracotte, tra cui alcuni inediti come la Madonna con il Bambino salvata da una clarissa dopo la soppressione del Convento padovano di Santa Chiara in età napoleonica, ed opere prestate per l’occasione da alcuni musei nazionali e internazionali, come il Museo del Louvre. 
  • La lunga notte delle Chiese 2020
    La lunga notte delle Chiese è una giornata/serata in cui alcuni luoghi di culto si animano di iniziative artistiche e culturali in una chiave di riflessione e spiritualità. "#Bellezza - Da quale bellezza mi lascio ferire?" è il tema dell'edizione 2020 che prevede concerti, visite guidate, riflessioni e testimonianze che, a causa dell'emergenza sanitaria, vengono proposti solo online, tramite registrazioni o video in diretta. Il programma completo è disponibile sul sito www.lunganottedellechiese.com. La manifestazione è patrocinata dal Pontificio Consiglio per la cultura, dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e dalle Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia. All'evento aderisce la Diocesi di Padova che propone online, dal 5 giugno, un video sulla mostra "A nostra immagine. Sculture in terracotta del Rinascimento. Da Donatello a Riccio"; il video sarà disponibile su www.lunganottedellechiese.com. Per l'occasione è prevista, inoltre, l'apertura straordinaria della mostra per venerdì 5 giugno, dalle ore 21:00 alle 23:00.
  • Festival letterario "Da giovani promesse..." 2020
    L’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova presenta un festival dedicato agli esordi letterari più brillanti e ai giovani autori del panorama editoriale italiano e internazionale. La rassegna propone ogni giorno un nuovo video in cui gli autori ospiti del festival raccontano le loro vicende editoriali e danno consigli ai giovani aspiranti scrittori.
  • Gruppi di cammino per adulti e per la terza età
    La Uisp - comitato territoriale Padova Aps e la Consulta del quartiere 3 Est (3A) propongono dei gruppi di cammino per adulti e per la terza età, nelle zone di Torre, Stanga e San Lazzaro. I gruppi di cammino sono costituiti da persone che si ritrovano regolarmente per camminare insieme. Per partecipare non sono richieste particolari abilità e sono sufficienti scarpe ed abbigliamento comodi.  Il cammino dura circa 1 ora. L'attività, per le zone Stanga e San Lazzaro, è realizzata con il contributo dell'Assessorato al decentramento del Comune di Padova, nell'ambito del progetto "Vivi il Quartiere - Consulta 3A" e, per la zona di Torre, in collaborazione con l'ufficio Progetto Città Sane - Oms del Comune di Padova. IN EVIDENZA: l'attività proposta è di carattere informale e viene effettuata sotto la responsabilità personale dei singoli partecipanti. Punti di ritrovo: quando e dove si parte
  • Riapre la mostra "Novecento al Museo. Dipinti e sculture tra le due guerre dalle collezioni civiche"
    Riapre al pubblico, da martedì 19 maggio, l'esposizione di dipinti e sculture degli anni Venti e Trenta del Novecento, conservati presso il Museo d’arte medievale e moderna di Padova, non ancora esposti in modo permanente. La mostra, promossa dall'Assessorato alla cultura del Comune di Padova, è curata da Elisabetta Gastaldi, conservatrice del Museo.
  • Riapre la mostra "L'Egitto di Belzoni"
    Riapre al pubblico, da lunedì 18 maggio, la mostra dedicata al padovano Giovanni Battista Belzoni, esploratore, ingegnere, pioniere dell’archeologia moderna e dell'egittologia. L'Egitto di Belzoni viene realizzata in occasione del bicentenario del rientro a Padova del Belzoni, dopo i tre viaggi compiuti agli inizi dell’Ottocento lungo il Nilo.
  • Mostra "Mjlienko Bengez"
    L’Assessorato alla cultura del Comune di Padova propone una personale di Mjlienko Bengez​. In esposizione dipinti che rappresentano paesaggi fantastici e mondi fiabeschi, creati dall'artista utilizzando colori caldi e vivissimi e linee geometriche. Approfondimenti su Padova Cultura La mostra è il XIV appuntamento della rassegna "Le vetrine dell’arte", promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune di Padova e curata da Carlo Silvestrin - Galleria Cd Studio d’arte di Padova.
  • Ciclo di esposizioni "Progetto porta aperta" - 2020
    L'associazione Xearte organizza una serie di esposizioni negli spazi di porta San Giovanni, luogo che, in passato, rappresentava uno degli accessi alla città, mentre oggi vuole essere "rivissuto" attraverso l'allestimento di mostre, installazioni e proiezioni. Con questa iniziativa Xearte vuole rivitalizzare un monumento, come porta San Giovanni, che per secoli è stato un fulcro della vita cittadina. Approfondimenti su Padova Cultura Gli eventi proposti si inseriscono nella programmazione primaverile ed estiva del Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche del Comune di Padova.

Abbonati al feed Comune di Padova: Informabiente



Iscrizione alle News



Ricevi HTML?

Rete Regionale IN.F.E.A.

ARPAV