You are here: Home Notizie Padova

INFEA News

Padova

Notizie dal sito del Comune di Padova - Informambiente

Padovanet: Eventi
Gli eventi della giornata.
  • Giorno della Memoria - 27 gennaio 2019
    ....L'arrivo "....Siamo arivati 'a matina presso a Birkenau. Se vedevano migliaia in fila che andaveno, cantaveno canzoni che io nun capivo, andavano a lavorà ne le fabbriche.  Poi se sentivano le urla dei cani e quando si sono aperti i vagoni ....qualcuno cascava per tera, donne anziane, vecchi.  Spartivano i bambini da le madri, il fratello dai fratelli, venivan divisi tutti e noi ci presero a bastonate e bisognava seguire il gruppo fino a l'entrata del campo" (Mario Spizzichino) .....Birkenau: la selezione "....Poi cercano un interprete, e io sono l'unico a parlare tedesco. Rudolf Hoss e il dottor Mengele mi fanno montare su un tavolino, mi danno gli ordini in tedesco e io devo tradurli in italiano.  Dice "Siete arrivati a un campo di lavoro.  I giovani forti andranno a lavorare, le persone anziane andranno nel campo di riposo, le donne se sono giovani e non hanno figli anche loro andranno a lavorare, le donne con bambini vanno nel campo di riposo". Io traduco" (Arminio Wachsberger) .....Nella camera a gas "... Ho guardato (dallo spioncino), è stato questione di pochi attimi.  Ho visto esattamente come si agitava la gente dentro.  C'erano persone attaccate alla porta ..... cercavano di muoversi, ma non ci riuscivano.  Si intrecciavano fra di loro, la maggior parte con le mani alzate che cercavano ....può darsi chiamavano Dio" (Shlomo Venezia) Testimonianze da "Il libro della Shoah italiana" di Marcello Pezzetti (Edizione Einaudi)
  • Mostra "La scelta. Carabinieri contro la Shoah"
    Nell'ambito delle iniziative promosse dal Comune di Padova per la ricorrenza del Giorno della Memoria 2019, viene proposta la mostra "La scelta. Carabinieri contro la Shoah", a cura di Giuliano Pisani, Mariarosa Davi, Roberta Monetti e Giulia Simone. In esposizione fotografie e documentazione proveniente dall’archivio del Centro di Ateneo per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea di Padova che testimoniano il sacrificio dei carabinieri deportati e uccisi durante la Seconda Guerra Mondiale.
  • Iniziative nell'ambito del progetto "Tartini 2020"
    L'associazione Amici della musica di Padova propone la presentazione del volume "Da Bach a Tartini: un apprendistato musicale nell'Europa del Settecento" di A.G. Meissner. La presentazione, a cura di Giorgia Malagò, è seguita dal concerto di Joanna Dobrowolska, violino barocco, che suona un violino Joseph Klotz, Mittenwald della seconda metà del Settecento. L'iniziativa fa parte di "Tartini 2020", un progetto pensato in vista del 250° anniversario della morte del compositore, violinista, didatta e teorico, che a Padova trascorse la maggior parte della propria vita. ed è realizzata in collaborazione con il Comune e l'Università di Padova.
  • Ciclo di eventi "Praga è sola"
    L'Assessorato alla cultura del Comune di Padova, con il Dipartimento di studi linguistici e letterari dell'Università di Padova e il Centro di ricerca e archiviazione della fotografia di Spilimbergo, organizzano il ciclo di eventi "Praga è sola". L'iniziativa nasce per far conoscere la stagione di grande creatività artistica e politica che ha caratterizzato la cultura ceca tra il 1963 e il 1969. Il progetto, che nasce da un'idea di Stefano Baldussi, prevede una giornata di studi, incontri, una mostra e una rassegna cinematografica.
  • Mostra "Padova da Gorizia a Villa Giusti"
    Il Museo storico della Terza Armata propone la mostra "Padova da Gorizia a Villa Giusti. Il primo conflitto mondiale nelle tavole e nei fumetti di Francesco Lucianetti", a cura dell'autore Francesco Lucianetti, Lorenzo Brunazzo e Paolo Donà.
  • Workshop "Risveglia il talento che c'è in te"
    L'associazione Padovaiuta organizza un workshop che intende sviluppare abilità e competenze indispensabili per entrare o rientrare nel mondo del lavoro, per realizzare il proprio progetto lavorativo e per migliorare la propria autostima. I temi trattati durante gli incontri riguardano: sviluppo dell'autostima e dei talenti, sviluppo delle competenze e realizzazione del proprio lavoro, come muoversi nel mondo che cambia, utilizzo dei social network per la ricerca attiva del lavoro, opportunità di offerte di lavoro e di formazione. E' possibile partecipare anche ad un singolo appuntamento.
  • Mostra "Gauguin e gli Impressionisti. Capolavori dalla collezione Ordrupgaard"
  • Mostra "Antonio Ligabue. L'uomo, il pittore"
    L'Assessorato alla cultura presenta una mostra monografica su Antonio Ligabue a cura di Francesca Villanti e Francesco Negri, con l’organizzazione generale di C.o.r. Creare organizzare realizzare e in collaborazione con la Fondazione Museo Antonio Ligabue e il Comune di Gualtieri (RE). In esposizione più di settanta dipinti, dieci opere su carta, sette sculture e, per la prima volta visibili al pubblico, circa una quarantina di documenti originali, dedicati alla vicenda biografica di Antonio Ligabue. Approfondimenti su Padova Cultura Per informazioni Assessorato alla cultura telefono 049 2010010 email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Mostra "L’antico Mondo Novo della nobile famiglia Dolfin"
    Il Museo del Precinema ospita l'esposizione del pantoscopio settecentesco, o "Mondo Nuovo" (nome con cui si è diffuso in area veneziana), uno strumento ottico, appartenuto alla nobile famiglia veneziana Dolfin, che è stato l'anticipatore della "realtà aumentata". Lo strumento ottico, riportato all’antico splendore grazie a un accurato restauro dopo quasi due secoli di permanenza nella villa Dolfin-Boldù di Rosà, stupisce per il raffinato gusto architettonico, la ricchezza delle decorazioni, le dimensioni e la particolare modalità di funzionamento.
  • Natale nei quartieri 2018

Abbonati al feed Comune di Padova: Informabiente



Iscrizione alle News



Ricevi HTML?

Rete Regionale IN.F.E.A.

ARPAV